DESTRUDO

La nuova release Destrudo, costruita seguendo una più moderna visione psichedelica del rock rispetto ai dischi precedenti, aperta si alle ballads ma anche alle sfuriate punk, è un mix di undici tracce in italiano e in inglese attraversato da un rock d’impatto dentro cui si dipana il concept che dà il nome all’album: lo stimolo a distruggere, l’istinto aggressivo presente in ogni individuo e finalizzato all’annichilimento, all’annientamento di sé stessi.

Armonie e ritmi eterogenei per tematiche delicate, raccontate sempre con grande spontaneità: un viaggio dalle tinte scure intrapreso da chi non ha paura di sporcarsi e di guardare nell’abisso.

OSSESSIONI GRATUITE

Raccolta delle nostre ossessioni, paure, vertiggini e fissazioni.

 

Undici le «Ossessioni», 9 cantate in italiano e due in inglese, «Wind surfer» e «Destroy your Cadillac». Undici «ossessioni» con arrangiamenti curati e «sonorità impeccabili»: i «cani del deserto» si muovono così tra note e parole, tra «riflessioni, no-sense e suggestioni notturne».

«Ossessioni gratuite è un album più crudo e vero, solo come può esserlo la nostra singola esistenza – racconta la band – con però un’ombra danzante e incappucciata, che danza ghignante al di fuori del tuo finestrino della macchina, imperlato di malinconiche stille piovane».

 

Valentina Fassio per "La Stampa Asti".

SURFING WITH DEMONS

Il primo Album degli Arizona dogs è un concept, ogni brano compone una storia che dura tutto il cd.

L'album racconta il viaggio dalla vita alla morte, il passaggio dal deserto all'oceano, dal delirio alla pace.

La storia di una notte delirante, truffe, sesso, droghe e alcool, un viaggio tenebroso che pian piano porta fino alla fine, fino alla resa.